Ingredienti:

  • 500 grammi di farina 0
  • 3 grammi di lievito di birra disidratato
  • 250 grammi di acqua
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 10 grammi di sale (circa due cucchiaini)

Procedimento:

  • Sciogli 3 grammi di lievito di birra disidratato in 100 grammi di acqua.
  • Sciogli 10 grammi di sale in 50 grammi di acqua.
  • Tieni da parte altri 100 grammi di acqua.
  • In una ciotola metti 500 grammi di farina 0, il composto di acqua e lievito e comincia ad impastare.
  • Dopo qualche minuto aggiungi anche il composto di acqua e sale più gli altri 100 grammi di acqua e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e continua ad impastare finchè la pasta non diventa liscia con la consistenza del lobo dell’orecchio.
  • Copri la ciotola con un canovaccio bagnato e strizzato e lascia lievitare nel forno spento per almeno 8 ore (potete lasciarlo anche 24/48 ore).
  • 30 minuti/1 ora prima della cottura, dividi la pasta in 4 panetti infarinandoli un po’. (per non far attaccare la pasta alle mani, infarinatele).
  • Infarinate le teglie (20/25 cm di diametro) e stendi le palline partendo a premerle dal centro verso l’esterno in modo da lasciare un po’ di cornicione.
  • Condire a piacimento. Consiglio di mettere la mozzarella 5 minuti prima della fine cottura
  • Accendere il forno a 250° C e cuocere per circa 13 minuti, mettendo la teglia sul penultimo piano del forno. (se fate metà dose, dimezzate i tempi di cottura. Una volta formatosi le bolle di pasta dovrebbe essere pronta)